STOP
ALLE TRUFFE TELEFONICHE!

Segnala e proteggi la tua fornitura con Metanodotti

Hai ricevuto chiamate sospette da presunti rappresentanti di Metanodotti o altri enti di energia?

Sappi che è un tentativo di frode!

Come riconoscere una truffa

  1. Assicurati che il numero sia riconoscibile e richiamabile. Puoi verificarne l’affidabilità anche inserendolo sul sito dell’Agcom che ne restituisce la ragione sociale.
  2. Chiedi di presentarsi con nome, cognome e azienda per cui lavora. Se la risposta non dovesse essere chiara, riattacca subito il telefono.
  3. Presta attenzione se ti propongono offerte vantaggiose chiedendoti dati personali e dettagli sulla tua fornitura. Ricorda di non condividere queste informazioni.

Invia una segnalazione

Se hai ricevuto una chiamata sospetta compila il seguente modulo. La tua segnalazione ci aiuterà a proteggere te e gli altri clienti dalle truffe telefoniche.

Come riconoscere una telefonata di Metanodotti

Quando ti chiamiamo, ci presentiamo in modo chiaro e completo, chiamando sempre dai seguenti numeri telefonici dei nostri uffici:
Tricesimo - 0432 854361
Bondeno - 0532 894032
Poggio Rusco - 0386 733520
Codroipo - 0432 900413
Mirandola - 0535 610299

Potrai ricevere telefonate anche dal nostro reparto commerciale specializzato sul territorio:
Emilia Romagna
327 9936699 e 388 4054217
Friuli-Venezia-Giulia
380 1741051 e 389 2932553

Quando ti contattiamo, ci presentiamo in modo chiaro e completo, scrivendo sempre dai seguenti indirizzi:
info@metanodottienergia.it, bondeno@metanodottienergia.it, poggiorusco@metanodottienergia.it, codroipo@metanodottienergia.it, mirandola@metanodottienergia.it.

Il nostro reparto commerciale si presenterà in modo chiaro e completo, scrivendo dai seguenti indirizzi: commercialemirandola@metanodottienergia.it commercialefvg@metanodottienergia.it commercialefvg2@metanodottienergia.it

Non chiediamo mai i dati di fornitura, nemmeno per conferma, semplicemente perché li conosciamo già.

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata correttamente.

Hai contribuito a rendere il mercato dell’energia un po’ più sicuro!